Rifugiati

Rifùgiati, chiunque tu sia, nelle profondità intime delle coscienze, rifùgiati in quei bagagli di dignità che trovi aperti e tra la polvere della indignazione che esplode. Rifùgiati tra le macerie dei sogni infranti dai vari “credo” traditi e nasconditi sicuro nella vergogna di ciascuno di noi di non essere te. Lasciati consolare dalle lacrime diContinua a leggere “Rifugiati”