Adesso, invece…

Prima della pandemia, lo ammetto, non lavavo sempre le mani appena rientrata a casa e nemmeno raccomandavo agli altri di farlo, adesso si. Prima della pandemia mi sentivo una specie di highlander solo perché non avevo quasi mai preso l’influenza stagionale, adesso no. Prima della pandemia non mi preoccupavo delle condizione igieniche dei luoghi inContinua a leggere “Adesso, invece…”

Scrivo perché non so disegnare la pizza

Se mi domandano perché mi piace scrivere io rispondo sempre che è una mia innata passione, ma questa è una generica banalità oltre che una bugia. In realtà io scrivo semplicemente perché non so disegnare. E’ così e non mi vergogno a dirlo. Se davanti a me ho un foglio bianco, una matita in manoContinua a leggere “Scrivo perché non so disegnare la pizza”

Ode (e lode) agli sconosciuti

Potrà risultare strano, e senz’altro lo è, il fatto che nella mia vita io ami moltissimo gli sconosciuti. Già, proprio loro e cioè quelle persone che per fatalità si incontrano in qualsiasi momento della vita ed in qualsiasi luogo per un periodo di tempo troppo breve affinché qualcosa possa andare storto. L’aspetto interessante è cheContinua a leggere “Ode (e lode) agli sconosciuti”