Sulla violenza contro le donne

Quando si parla di violenza contro una donna è già troppo tardi. La violenza contro le donne non è infatti un problema da risolvere ma un epilogo da evitare. Bisogna evitare cioè che qualcuno abusi della propria superiorità fisica per ottemperare al senso di inadeguatezza e di inferiorità intellettuale che lo rendano aggressivo. Non è una questione sociale, al contrario, è una questione tribale. Chi non ha modo di utilizzare gli strumenti sociali e culturali per arginare la propria fisicità allo sbando, non ha altrettanto modo di gestire quegli istinti primordiali che nella peggiore delle ipotesi, culminano in atroci gesti di violenza a danno dei soggetti considerati più deboli. Ecco perché le donne, ma come loro i bambini, gli anziani, gli emarginati, le persone sole. La violenza ha un unico germe, una sola radice, ed è l’aggressività come risposta a ciò che non viene accettato. Il contenimento dovrebbe cominciare alle origini, disinnescando il materiale esplosivo prima della prevedibilissima deflagrazione. Tutti gli sforzi compiuti dopo non hanno ragione di essere se non sono in grado far scendere gli indicatori delle statistiche, nemmeno l’indignazione ha un suo senso, noiosamente, spesso, risuona soltanto come un mantra che tranquillizzi le coscienze di chi non si sente del tutto a posto, semplicemente in quanto membro di una società che molto pretende ma ben poco riesce a garantire.

Pubblicato da La blogopedista

un'apprendista blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: